mercoledì 11 gennaio 2012

SPORT E SOCIETA'


Ad Albano si celebra il Giorno della Memoria con cinque eventi di musica, teatro e storia. Si parte il 21 gennaio, ore 17.00, presso palazzina Vespignani con la presentazione dell'Enciclopedia Discografica KZ Musik e con il seminario di letteratura musicale Concentrazionaria (che si ripeterà anche domenica 22 alle 9.30 sempre a palazzina Vespignani) a cura dell'associazione culturaleDiapente.
Giovedì 26 gennaio, ore 9.00 al Teatro Alba Radians, è invece il turno della storia con l'associazione Vittime Bombardamento di Propaganda Fide che porterà testimonianze video e letterarie di chi ha vissuto i tragici anni della seconda guerra mondiale. L'evento è dedicato in particolare agli alunni delle scuole secondarie ma anche a tutti quei cittadini che non vogliono dimenticare e farsi portavoce della storia di questo territorio.
Il 27, 28 e 29 gennaio arriva l'associazione Circolo degli Scipioni con la rappresentazione teatrale delle testimonianze dei sopravvissuti nei lager, riportate nei registri del processo di Francoforte. A fare da scenario saranno i locali della sede di Albano (piazza San Paolo, 6) della scuola di formazione Albafor. Gli spettacoli partiranno alle ore 17.00 e si susseguiranno ogni trenta minuti.
Ma il 29 gennaio è di nuovo anche tempo di musica, sempre con l'associazione Diapente. Alle ore 19.00, presso il santuario di San Gaspare in San Paolo, è in programma il concerto Messa di Kreuzburg

Tutte le iniziative saranno presentate, lunedì 16 gennaio alle ore 11.00, presso palazzo Savelli.

giorno della memoria

Nessun commento:

Posta un commento