lunedì 3 ottobre 2011

LA CARICA DEI CINQUECENTOUNO!




Oltre cinquecento le presenze alla inaugurazione dell’Anno Agonistico delle Scuole Calcio di Atletico Pavona e Albano calcio a 5. Nell’incantevole scenario dello Sporting Club “Monte Gentile” di Ariccia, il Vicepresidente della Divisione Nazionale Calcio a Cinque , Afredo Zaccardi ha dato il via alla manifestazione “Futsal in festa”, organizzata dalle due Società castellane che da tempo collaborano nella diffusione di uno Sport vissuto come momento di aggregazione e di promozione di valori come l’accoglienza, l’integrazione, la sicurezza e l’attenzione alla persona. Testimonial di eccezione, l’”Ambasciatore dei Valori del Calcio”, Giancarlo De Sisti, indimenticato Campione della Nazionale Italiana e protagonista di quell’Italia – Germania definita dagli appassionati come la più bella partita della storia del calcio. Nel suo indirizzo di saluto Zaccardi ha ribadito l’attenzione della Divisione Nazionale ad una crescita armonica delle Scuole di Calcio a Cinque, evidenziata dal Progetto “io calcio a cinque” che prevede l’obbligatorietà della presenza delle Scuole Calcio nei club che militano nel campionato di serie A del Futsal Nazionale. Zaccardi si è complimentato sia per la splendida manifestazione che ha visto sfilare gli oltre 200 Allievi delle Scuole Calcio, sia per l’iniziativa messa in campo dalle due società, assistite sul piano della sicurezza e della cultura dell’emergenza dalla Fondazione “Giorgio Castelli” Onlus, il cui logo farà bella mostra sulle maglie da gioco del Settore Agonistico di entrambe le società.
Particolarmente commovente il momento in cui il rappresentante dell’Ambasciata di El Salvador ha consegnato la Coppa vinta dai giovani salvadoregni che, “adottati” dalle due società, hanno disputato il campionato per squadre composte da migranti di tutto il mondo, che si disputa ogni anno a Roma e al quale hanno potuto partecipare grazie alla generosità di Atletico Pavona e Albano calcio a cinque che hanno donato divise da gioco e tutto il materiale tecnico e l’abbigliamento necessario.
Premiati anche Enzo Bellardinelli, figura storica del Futsal castellano – come ha ricordato Alfredo Zaccardi  consegnandogli la Targa ricordo – e i calciatori Giovanni Fels, Guillermo Duarte e Denis Capecce per la loro lunga militanza nel club biancorosso e la Società Albano calcio a cinque per i suoi 15 anni di attività.
Nella stagione appena iniziata, le due società parteciperanno alle attività federali con due Scuole Calcio (una ad Albano e l’altra a Pavona), due squadre di Piccoli Amici, due di Pulcini, tre di Esordienti, due di Giovanissimi, due di Allievi e una di Juniores Elite, Under 21 e Serie B. Una realtà, ha detto Zaccardi tra la soddisfazione generale, che, per numeri e qualità organizzativa, è sicuramente una delle più importanti a livello nazionale.
Ringrazio a nome di tutti il Vicepresidente Zaccardi – ha esordito nel suo intervento di chiusura Marco Giustinelli, coordinatore del progetto – perché la sua presenza ci conferma l’interesse reale della Divisione Nazionale per una iniziativa che offre la possibilità ai giovani che provengono dal nostro territorio di sperimentarsi in un ambiente sano, sicuro e sereno che permetta loro di esprimersi ai massimi livelli del Futsal. Infatti, oltre tre quarti della rosa della prima squadra ( che milita in Serie B ndr ) sono composti da calciatori che provengono dal Settore Giovanile dei due club. E’ questo il motivo del successo di questo incontro e dello straorinario afflusso di partecipanti. Lavorare sul territorio attraverso l’istituzione di Scuole Calcio sempre più qualificate e economicamente accessibili a tutti, è l’unico modo di ancorare lo sport alla realtà locale e stimolare così il reperimento di quelle risorse, umane ed economiche che sono alla base dell’esistenza stessa del nostro sport. Lo sviluppo, la crescita e il consolidamento del Futsal passano attraverso la riscoperta di valori come il volontariato abbinato alla professionalità e vissuto con autentica passione umana e sportiva.”

Nessun commento:

Posta un commento