martedì 18 settembre 2012

EAGLES - ATLETICO PAVONA 8 - 4


Imperfetti ma non troppo ...

di Mirko Giustini
Addetto Stampa Asd Atletico Pavona


Dopo due settimane di preparazione atletica la prima squadra dell’Atletico Pavona è pronta per la prima amichevole ufficiale. La cornice è quella del liceo Antonio Meucci di Aprilia dove, ad aspettare i ragazzi del mister Fabio Belfiori, c’è l’Eagles Aprilia, una squadra di alto livello che ha come obiettivo la vetta della classifica del proprio Girone di Serie D.
Il tecnico pavonense non sembra avere dubbi e schiera il capitano Alessandro Sambucini tra i pali, Matteo Cefola al centro della difesa, sulla fascia sinistra Emanuele Felice, a destra Riccardo Schininà e Davide Breteni come pivot.
Dopo una iniziale fase di studio, sfruttando una mancata copertura, i veterani dell’Aprilia passano in vantaggio.
Ci pensa Breteni poco più tardi a pareggiare i conti, approfittando del pregevole assist di Alex Toppi (subentrato a Felici). La partita si accende ed è sempre Breteni a usufruire di un errore difensivo degli avversari e a portare in vantaggio la squadra ospite.
L’Aprilia non ci sta e tenta in tutti i modi di violare la porta pavonense difesa da un eccezionale Sambucini che, a più riprese, nega la soddisfazione del goal ai padroni di casa. Alla metà del primo tempo proprio il capitano dell’Atletico Pavona si esibisce in una parata-miracolo che dà sicurezza ai compagni di squadra.
Da qui in avanti sembra un tiro al bersaglio, ma i locali resistono come possono, finché con un elegante dribbling Toppi si trova uno contro uno con l’estremo difensore avversario e porta il punteggio sul 3 a 1. Poco prima della fine del primo tempo gli apriliani trovano un goal che risulterà decisivo nella seconda metà del match.
A meno di un minuto dalla ripresa l’Eagles Aprilia trova un rigore quanto mai dubbio su un’uscita di Sambucini, che non può nulla dal dischetto dei cinque metri. L’episodio incide psicologicamente sul Pavona, che incassa rapidamente tre goal su altrettante ingenuità difensive. Ad ostacolare i giocatori pavonensi ci si mette anche un brusco calo fisico, dovuto al duro ma efficiente lavoro del preparatore atletico Livio Colantuoni.
Le speranze sembrano riaprirsi quando Alessandro Vassallo dalla sinistra trova la rete, incoraggiando la rimonta bianco blu. Ma è solo un’illusione. I ragazzi dell’Atletico ci mettono tutta la grinta necessaria, su tutti Valerio Accorinti. Le occasioni non mancano anche se inconcludenti. Più cinica è invece l’Aprilia che segna altri due goal, l’ultimo allo scadere del tempo regolamentare.
Nonostante l’amara sconfitta, la panchina, il presidente e i sostenitori accorsi per l’occasione si sono congratulati con la squadra che ha comunque espresso un gioco brillante, anche se da migliorare.
Giovedì 20 Settembre l’Atletico Pavona dovrà vedersela con l’Under 21 dell’Albano e i ragazzi di mister Belfiori puntano a vincere senza mezzi termini, per ritrovare il sorriso e una nuova fiducia nelle proprie potenzialità.

Mirko Giustini

Nessun commento:

Posta un commento